Home Page - volley consolini

Consolini
volley
femminile
Vai ai contenuti

Menu principale:

Finale thrilling del girone C del campionato nazionale di pallavolo femminile di serie B1.
Ad un turno dalla fine, il girone della Battistelli è l'unico a dover ancora assegnare il primo posto della regular season.
Nei gironi A, B, e D si confermano prime della classe la Properzi Lodi, la Millenium Brescia, e la Sigel Marsala, già capoliste al termine del girone di andata e protagoniste, insieme alla Battistelli, della indimenticabile Final Four di Coppa Italia svoltasi proprio nella nostra cittadina durante il weekend pasquale.
Dando per scontati i tre punti che la Zambelli Orvieto otterrà facilmente nell'ultimo turno casalingo contro la Abros Pagliare, fanalino di coda ancora fermo a quota 0, tre sono i possibili scenari per una Battistelli attesa al contrario dal duro impegno casalingo contro la Top Quality San Giustino.
Una vittoria con qualsiasi punteggio consegnerebbe alla Battistelli contemporaneamente il primo posto nel girone C ed il vantaggio del fattore campo nella prima finale per la promozione diretta in A2 contro la Sigel Marsala con partita di andata il 14 maggio a San Giovanni in Marignano, ritorno a Marsala il 21 maggio, ed eventuale bella ancora a San Giovanni in Marignano il 28 maggio.
Una sconfitta per 3-2 garantirebbe alla Battistelli il primo posto nel girone C ma sarebbe la Sigel Marsala a godere del vantaggio del fattore campo. I playoff comincerebbero quindi a Marsala il 14 maggio e proseguirebbero con il ritorno a San Giovanni in Marignano il 21 maggio per concludersi con l'eventuale bella ancora in Sicilia il 28 maggio.
Con una sconfitta per 3-0 o 3-1, la Battistelli concluderebbe la regular season al secondo posto dietro alla Zambelli Orvieto. In questo caso, primo turno di playoff con la terza del girone D (al momento 5 squadre sono ancora in lotta per aggiudicarsi secondo e terzo posto nel girone vinto dalla Sigel Marsala) con andata a San Giovanni in Marignano il 14 maggio, ritorno in trasferta il 18 maggio, ed eventuale bella ancora a San Giovanni in Marignano il 21 maggio.
Per quello che si preannuncia un vero e proprio spareggio, quindi, la società, ed in particolare le nostre splendide atlete, rivolgono un caloroso invito a tutti i tifosi, gli appassionati, ed i simpatizzanti marignanesi e non a sostenere la Battistelli in questo ultimo importantissimo atto della regular season.  
La Battistelli San Giovanni in Marignano parte con il piede giusto nella finale che porta alla serie A

La Battistelli non tradisce, sfrutta il fattore campo, e conquista la prima partita della miniserie che porta direttamente alla A2.
In un palazzetto dello sport gremito da un pubblico entusiasta e palpitante, il gruppo di coach Solforati dà ancora una volta dimostrazione delle proprie doti caratteriali recuperando con una caparbietà ed una lucidità a tratti stupefacenti due set – il primo ed il terzo – che si erano indirizzati decisamente a favore della Sigel Marsala.

Pur non disputando una delle sue migliori gare dal punto di vista tecnico, la Battistelli – superato il difficoltoso avvio di partita – ha avuto il merito di entrare nel clima infuocato dei playoff e di adattarsi al clima di battaglia imposto al match dalla prestazione gagliarda della Sigel Marsala.

A parte il secondo set letteralmente dominato dalla Battistelli, il resto dell’incontro è stato in sostanziale equilibrio, e si è sviluppato più sulle fiammate che non sulla continuità di gioco delle due rivali regalando al folto pubblico presente un finale thrilling con l’incredibile epilogo del terzo set.

Da segnalare l’ennesima prestazione di livello delle baby Battistoni e Spadoni. Tallevi, Montani, Ferretti, e Lunghi hanno convinto per la concretezza, la lucidità, e la serenità messe in campo nei momenti topici della partita. Saguatti, ottimamente marcata dal muro delle siciliane e penalizzata sia dall’andamento a strappi del match, sia da un infortunio (si spera non grave) che l’ha costretta ad abbandonare il campo a metà del terzo set, ha faticato più del solito per dare la consueta continuità alla propria gara.

Il solito Solforati è stato poi capace ancora una volta di tirare fuori il meglio dalle ragazze della panchina consentendosi il lusso di sostituire l’infortunata Saguatti con Capponi e di chiudere la partita con una difesa incredibile di Boccioletti.

Con la certezza di poter tornare, nella peggiore delle ipotesi, sul campo amico per disputare gara-3, venerdì pomeriggio la comitiva marignanese parte dunque per gara-2 con la possibilità di scrivere già in terra siciliana una pagina indelebile nella storia dello sport marignanese.

LA CRONACA
Coach Solforati schiera l’abituale sestetto base con Battistoni palleggiatrice in diagonale con Tallevi, Montani e Spadoni al centro, Saguatti e Ferretti schiacciatrici, e Lunghi libero.
Francesco Campisi risponde con la diagonale palleggiatore-opposto formata da Mordecchi e Biccheri, le centrali Macedo e Pinzone, le schiacciatrici Panucci e Agola, ed il libero Marinelli.  

Partenza da incubo della Battistelli che va rapidamente in svantaggio per 2-8. L’attacco fatica a mettere palloni per terra, la ricezione balbetta, ma è soprattutto la gran difesa esibita dalle siciliane a preoccupare lo staff tecnico marignanese.

Con la calma che ormai ne contraddistingue le prestazioni in campo, la Battistelli inizia la sua rimonta. Un primo tentativo viene respinto dalle siciliane che mantengono un vantaggio rassicurante (13-8). E’ il secondo tentativo a consentire alle marignanesi prima di agganciare le avversarie (16-16) e poi di superarle (21-18).

Quando il set sembra ormai incanalato sui binari giusti per le ragazze di coach Solforati – con le siciliane che perdono per infortunio Agola – la Sigel Marsala ha una reazione
......

 
Polisportiva Adolfo Consolini-Associazione Sportiva Dilettantistica
Via Marignano, 17, 47842 San Giovanni In Marignano RN  -  Telefono: 0541 955313
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu