news dal campionato A2 - volley consolini

Campione d' Italia serie A2
Vai ai contenuti
AGGIORNAMENTI E NEWS ...
La cronaca

Stefano Saja schiera la formazione tipo con Battistoni in regia e Zanette opposto, al centro Casillo e Caneva, Saguatti e Markovic in banda e Gibertini libero. Luca Secchi risponde con De Lellis in regia, Manfredini opposto, Angelina e Perinelli in banda, Akrari e Middleborn, al centro e Bresciani nel ruolo di libero.

1 set
Inizio di set equilibrato fino al 4/4. Al primo allungo delle piemontesi Saja ferma il gioco 4/7. La buona vena delle centrali chieresi crea ancor più distacco tra le due compagini e Saja si gioca il suo secondo stop. 13/19. Due muri consecutivi di Caneva fanno suonare il campanello di allarme in casa Fenera e Secchi ferma il gioco. 15/19 Due errori consecutivi al servizio di Bordignon e Zanette consegnano 6 set point nelle mani delle piemontesi che chiudono al quarto tentativo sempre su errore al servizio, questa volta di Saguatti.

2 set
Parte bene anche in questo set la compagine di Secchi 3/5. La Battistelli però non molla e ritrova il vantaggio 8/6. Un lunghissimo scambio concluso da Saguatti fa esplodere i 1350 presenti al Flaminio, e ancora un muro di Saguatti portano a 4 i punti di vantaggio e Secchi ferma il gioco. 13/9. Chieri si riaffaccia e Saja ferma il gioco. 18/17. Un altro bellissimo scambio chiuso dalle padrone di casa accende gli spalti e coach Secchi ferma il gioco 23/21. Il muro di Perinelli su Zanette rimette le cose in pari e Saja si gioca il secondo time out. 23/23 E’ Caneva che chiude il set  25/23.e rimette il punteggio  in parità.

3 set
La Battistelle parte a razzo e coach secchi ferma subito il gioco 4/1. Coach Saja ritrova anche il suo secondo braccio armato tal Elisa Zanette ed il break si fa interessante per le romagnole 14/8. Secchi interrompe l’azione marignanese con un time out e le sue ragazze lo ripagano riportandosi sotto 15/12.  Chieri recupera tutto lo svantaggio e Saja ferma il gioco 18/18. Chieri continua a far male e si porta avanti. 18 /20. Ancora un errore in battuta (troppi quest’oggi) e sono 4 i set point per Chieri. Akrari chiude  22/25.

4 set
Generalmente il terzo parziale è sempre l’ago della bilancia e Chieri lo sta dimostrando perché parte subito forte e Saja ferma il gioco 0/4. Chieri non lascia passare più nulla e infierisce ancora 2/10. Coach Saja prova la carta Nasari che sostituisce una spenta Zanette. Il set si stabilizza, ma il break iniziale di Chieri è importante i tropi  errori al servizio delle padrone casa agevolano le piemontesi . Saja non sa più che pesci prendere e si spende l’ultimo time out.13/20. La Battistelli non molla e ci prova 16/21. Secchi ferma il gioco. .Si riprende e due muri di Caneva e Casillo mettono paura alle piemontesi19/22. Middleborn firma il punto 24. Angelina spara fuori il contrattacco e Perinelli decreta la fine del match 21/25.




La Battistelli mastica amaro. Chieri vince e sale in A1
13 maggio 2018


Finisce con una sconfitta la stagione della Battistelli, che in un PalaFlaminio gremito ( 1350 gli spettatori presenti) cede l’onore delle armi a Chieri, che si aggiudica così la promozione in A1.
Un’annata comunque da incorniciare per la società del presidente Stefano Manconi, capace di arrivare fino all’ultimo gradino dopo il quarto posto in campionato e la splendida cavalcata vincente della Coppa Italia ...



Tabellini:

BATTISTELLI S.G. MARIGNANO: 1
FENERA CHIERI: 3

BATTISTELLI S.G. MARIGNANO: Saguatti 15, Casillo 7 , Battistoni , Markovic 15, Caneva 10 , Zanette 23 , Gibertini (L), Bordignon, Nasari 2, Gray, Non entrate: Giordano, Sgarbossa.All. Saja.

FENERA CHIERI: Middleborn 17, De Lellis , Angelina 16 , Akrari 8 , Manfredini 18, Perinelli  9, Bresciani (L), Colombano, , Lualdi, Non entrate:  Moretto, Salvi, Sandrone ,Mezzi. All. Secchi.






rassegna stampa
Polisportiva A. Consolini Società Sportiva Dilettantistica a responsabilità limitata (SSD a r.l.)
Via Marignano, 17   47842 San Giovanni In Marignano RN  -  Telefono: 0541 955313

Web & Hosting by DEA s.a.s. - www.deaservizi.net

Torna ai contenuti