news dal campionato A2 - volley consolini

Coppa Italia serie A2 - 2018
Vai ai contenuti
AGGIORNAMENTI E NEWS ...
9 agosto 2018
OMAG: una “nipote” per le Zie.

E’ una  Marignanese doc l’ultimo tassello della Omag Consolini volley. “Ogni tanto i sogni si avverano” ci racconta il libero Greta Mandrelli, nata a Rimini il 03/07/2002.
Greta è cresciuta nelle giovanili della Consolini e all’eta di 13 anni si è trasferita nel Team 80  della vicina Gabicce dove nelle ultime due stagioni ha disputato il campionato di serie D.

Tenera e umile la dichiarazione che Greta ci ha rilasciato:
“Ho la passione della pallavolo sin da bambina e ho mosso il miei primi passi proprio a San Giovanni. Lì sono cresciuta fino ai 13 anni. Ho giocato due anni per il team 80 Gabicce facendo i giovanili e la serie D, poi però il mio cuore mi ha riportato a San Giovanni dove mi è stata offerta la possibilità incredibile di poter crescere e allenarmi con le ragazze della serie A che erano per me miei punti di riferimento. Mai avrei pensato il mio sogno più grande si sarebbe avverato, ossia poter lavorare al loro fianco. Avrò tutto da imparare e sono sicura che questa esperienza resterà sempre nel mio cuore. Non mi aspetto nulla se non crescere, mettermi al loro servizio e soprattutto divertirmi.”

6 agosto 2018
Omag: analisi di coach Saja

Abbiamo incontrato coach Stefano Saja che, assieme al suo vice  Alessandro Zanchi, è stato riconfermato alla guida della Omag. Stefano, ci ha fatto una breve analisi del suo nuovo roster, il punto  sulle  avversarie e le prospettive della nuova  stagione.

Ciao Stefano si ricomincia! Alcune conferme, alcune partenze, ma il livello sulla carta si equivale anzi sembra addirittura migliorato.
“Ciao, nel confronto avuto a fine stagione con il presidente, alla luce dei buoni risultati ottenuti, era emersa l’intenzione di mantenere per quanto possibile invariato il roster . Ma proprio per quanto di buono raggiunto nella stagione 2017/2018 sapevamo sarebbe stato difficile trattenere tutte “le Zie” qui a San Giovanni.
Si riparte dunque per questa nuova avventura con la riconferma a me molto gradita di 5 giocatrici (Saguatti, Battistoni, Gibertini, Caneva e Gray) e con 7 nuovi arrivi che sono convinto potranno dare un grande contributo alla nuova OMAG Consolini Volley 2018/2019.
In regia dunque rimane Ilaria che ha dimostrato in questi due anni di trovarsi a proprio agio in questa categoria avendo oltretutto, secondo me, ancora grandi margini di crescita vista la sua giovane età. La seconda palleggiatrice sarà Bianca Mazzotti, che arriva a San Giovanni in Marignano dopo le esperienze di Legnano e Mondovì (chiuse al 3° ed al 2° posto in A2).
In posto 2 è arrivata Costanza Manfredini, giocatrice che non ha bisogno di lunghe presentazioni perché per lei parlano i numeri delle sue ultime stagioni a Soverato e a Chieri, con cui ha conquistato la promozione in A1. La sua vice sarà Martina Casprini, 187 cm,  la scorsa stagione a Rovigo.
Nel reparto schiacciatrici, capitan Saguatti ormai veterana della Consolini Volley, sarà affiancata da Bernadette Dekany, giocatrice di buona tecnica ed equilibrio in prima e seconda linea vista l’anno scorso a Trento e prima ancora a Monza. Pronte a dare man forte in caso di bisogno sono arrivate Alessandra Guasti e Greta Pinali, schiacciatrici che han fatto molto bene nella passata stagione in B1 a Vicenza e a Bologna.
Al centro della rete insieme alla confermata  Anna Caneva, arriva da Chieri ( prima a  Montichiari in A1) anche Giuditta Lualdi, giocatrice giovane e dotata di grande fisicità. Anna Gray completa il reparto garantendo qualità tecniche e doti atletiche.
Il libero sarà ancora Giulia “Gibi”  Gibertini che accosta alle qualità tecniche quelle doti umane e di esperienza che già nella passata stagione sono state molto importanti.
La mia impressione, che verificheremo nella prima parte della preparazione è che questo gruppo abbia un tasso d’esperienza più alto rispetto al roster della passata stagione. Il presidente Manconi ed io abbiamo cercato di mantenere  un buon equilibrio tra fondamentali di prima e di seconda linea per confermare quell’idea di gioco che abbiamo proposto l’anno scorso.
Sono contento di poter dire che ci sono poche novità invece nello staff tecnico e sanitario: Alessandro Zanchi sarà al mio fianco come allenatore, Raimondo Gobbi si occuperà delle statistiche, Niccolò Caldari continuerà ad occuparsi del fisico delle ragazze insieme ai fisioterapisti Andrea Arduini e Lucia Pratelli.”


Una formula nuova quest’anno: due gironi. Come vedi le avversarie?
“Il campionato che ci attende sarà una novità per tutti: due gironi che ti costringono a fare bene da subito per poter centrare a gennaio una delle prime cinque posizioni che garantiscono l’accesso alla Poule Promozione. Questo sarà il nostro primo obbiettivo e per raggiungerlo dovremo essere bravi a metterci dietro 4 squadre in un girone B che nasconde diverse insidie.
Trento, che per inciso incontreremo alla prima giornata, come tutti gli anni si presenta ai nastri di partenza con una rosa di primissimo piano: Moncada, Baldi, Fondriest e McClendon garantiscono grandissima qualità.
Perugia ha stravolto il sestetto mantenendo solo Pascucci dalla passata stagione, ma ha riportato in Italia Smirnova e ingaggiato Pietrelli dalla A1. Al centro ritroveremo Luisa Casillo. Grandi attaccanti che saranno imbeccate da De Michelis in arrivo da Mondovì. Una rosa dunque di primissimo piano che si candida ad essere una protagonista del girone e del campionato.
Ravenna si affida alla grande esperienza di Gioli e Bacchi ed alla potenza della cubana Mendaro Leyva proveniente da una grande stagione in cui ha condotto Baronissi ad una tranquilla salvezza.
Il CUS Torino ha stupito tutti l’anno scorso per la grande intensità  messa in campo da neopromossa  raggiungendo i playoff. Quest’anno con le conferme Lanzini, Agostinetto e Morolli , con l’innesto di Coneo e Mabilo coach Marchiaro potrà schierare un sestetto in grado di competere per le prime posizioni del girone.
Montecchio ha consolidato il suo roster con elementi giovani ed affidando il timone ad un allenatore di grande esperienza nazionale ed internazionale. Sarà molto probabilmente una squadra capace di grandi exploit e che migliorerà di giornata in giornata.
Sassuolo si affida ad una roster di sole italiane con l’esperienza di Crisanti e Zardo e la potenza di Obossa che si è guadagnata il posto di titolare dopo un grande campionato di B1. ( Ritroveremo qui la “nostra” Bordignon).
Cutrofiano è l’altra neopromossa che schiera come opposto Lutz, altissima giocatrice nel giro della nazionale USA ed in posto 4 due “sicurezze” per l’A2 come Moneta e Lotti. Squadra da prendere con le proverbiali “molle”.
Marsala, mancata la salvezza per un soffio, ha chiesto ed ottenuto il ripescaggio allestendo una rosa con nomi importanti (uno su tutti Veronica Angeloni) selezionati da una coppia molto esperta: Barbieri (allenatore) e Vermiglio (direttore tecnico). La società ad oggi non ha ancora ufficializzato tutta la rosa, ma credo che non sarà semplice andare a fare punti nel loro palazzetto.”

Salutiamo Stefano e gli facciamo un grosso in bocca al lupo.
“Viva il lupo.”

22 luglio 2018
Omag completa il roster con l'ingaggio di Martina Casprini

Martina, fresca di laurea, 25 anni appena compiuti, 1,87 di altezza, toscana di Monteriggioni muove i suoi primi passi nelle giovanili del Cus Siena. All’età di 14 anni esordisce nella stessa squadra nel campionato di B2. Nel 2009 si trasferisce nelle giovanili del Parma in serie A2 dove assaggia la sua esperienza nella pallavolo professionistica. L’anno successivo viene ingaggiata dal Forlì con cui disputa due campionati consecutivi in serie B1. Nel 2013 torna in Toscana al Figline Valdarno in B1 per poi spostarsi, prima a Montevarchi e poi ad Empoli in B2.
Fermata da un infortunio alla caviglia nel 2016, nel 2017 è di nuovo in campo attiva piu’ che mai con la Fruvit Rovigo.
Questa la dichiarazione di Martina
“Sono prontissima e carichissima e non vedo l’ora di iniziare questa nuova avventura e di conoscere le mie compagne di squadra e tutto lo staff”

Ora il compito passa ai coach Stefano Saja ed Alessandro Zanchi trovare i meccanismi giusti per far funzionare il “giocattolo” e provare a ripetere la stagione straordinaria appena conclusa.
04 luglio 2018
Nuovo arrivo in casa Omag: la schiacciatrice Greta Pinali

Bolognese doc, classe’97, 184 cm di altezza, Greta muove i suoi primi passi nelle giovanili della sua città natale. All’età di 14 anni si trasferisce al San Lazzaro con cui partecipa a tutte le categorie under aggiudicandosi il titolo regionale 2013 e partecipando ai campionati nazionali di categoria. Successivamente, allenata da coach Claudio Casadio, partecipa a sei campionati di serie B1 e due edizioni di coppa Italia ottenendo la promozione in A2 con la Coveme San Lazzaro nell’ultima stagione.

“Sono molto entusiasta – ci comunica Greta – ed ho una gran voglia di cominciare. Sarà la mia prima esperienza nella categoria A2 e darò il massimo per aiutare la squadra e contemporaneamente apprendere il massimo da tutte le ragazze.

Sono contenta perché conosco il capitano, Giulia Saguatti, per la quale nutro grande ammirazione e  ho giocato per tre anni alla Coveme. Sarà un grosso cambiamento per me, ma non vedo l’ora di mettermi alla prova.”


26 giugno 2018
È Magiara la banda ingaggiata dalla Omag

La Omag Consolini volley completa il sestetto titolare con l’ingaggio di Bernadett Dékány.
La carriera di Bernadett inizia nella stagione 2008-09 nel massimo campionato ungherese con il Vasas Sport Club di Budapest, dove resta per quattro stagioni, vincendo uno scudetto nella stagione 2011-12 e due Coppe d'Ungheria; veste inoltre la maglia delle nazionali giovanili e dal 2011 quella della nazionale maggiore.
Nell'annata 2012-13 veste la maglia del Robursport Volley Pesaro, nella Serie A1 italiana, mentre in quella seguente, passa alla Polisportiva Antares di Sala Consilina, in Serie A2; nella stagione 2014-15 è ancora in serie cadetta con il New Volley Libertas di Aversa, mentre in quella successiva gioca per l'Unione Sportiva ProVictoria Pallavolo Monza, ottenendo la promozione in Serie A1. Per il campionato 2016-17 si accasa al Clubul Sportiv Municipal București, nella Divizia A1 rumena, e nella scorsa stagione indossa i colori della Trentino Rosa. Nel suo palmares figura una medaglia d'argento ottenuta con la nazionale all'European League 2018.

“Dékány è una giocatrice molto equilibrata nelle fasi di ricezione ed attacco” – ha dichiarato il DS della Omag  Stefano Manconi – “Per fare un parallelo è l’atleta più simile alla partente Markovic tra tutte le giocatrici che abbiamo studiato a video. E considerando che in particolare per il ruolo di schiacciatore di posto 4 sia io che coach Saja preferiamo giocatrici equilibrate, la scelta è ricaduta su Bernadett. Abbiamo anche apprezzato molto la sua grande voglia di riscatto dopo la stagione un pochino sotto tono vissuta quest’anno a Trento ed il suo desiderio di approdare a tutti i costi nella nostra squadra. Siamo sicuri che a San Giovanni in Marignano troverà il contorno giusto per tornare ad essere quella protagonista del campionato di A2 che due anni fa vinse con la maglia della Saugella Monza”  

18 giugno 2018
Il cerchio si stringe e la Omag affonda un altro colpo sul mercato.

Sempre viva la ricerca di giovani talenti da parte della dirigenza Marignanese, ben coadiuvata da coach Stefano Saja. Dopo Bianca Mazzotti, proveniente da Mondovì, ecco un altro rinforzo: Alessandra Guasti. La scorsa stagione all’Anthea Volley, classe 1996, 185 cm di altezza, Alessandra vanta già una carriera significativa.
Inizia a giocare a soli 6 anni a Barberino del Mugello, a 14 anni si trasferisce nelle giovanili della Foppapedretti Bergamo dove, dopo aver fatto tutte le giovanili, approda nel campionato di serie B1, nel 2014 veste la maglia del Forlì prima in A1 poi in A2 vincendo la coppa Italia ed il campionato. L’anno successivo si accasa ad Orvieto con coach Matteo Solforati in serie B1 e conquista la promozione in A2.

Poche ma importanti dichiarazioni dalla ventiduenne di Borgo San Lorenzo, pronta a mettersi a disposizione del gruppo dove tra l’altro ritrova una sua ex compagna, Giulia Gibertini:
“Sono molto contenta di tornare in A2, ma soprattutto di poter far parte di questa squadra. La tifoseria è molto calorosa e sicuramente sarà fondamentale per avere quell’arma in più...
Sono felicissima di poter rigiocare con la Gibi. A Forlì mi sono trovata molto bene con lei... è una persona fantastica e soprattutto determinata nelle cose che fa!”
17 giugno 2018
Un altro tassello per la Omag Consolini Volley.

Romagnola doc, la giovanissima palleggiatrice Bianca Mazzotti, si unisce alle Zie di San Giovanni in Marignano.
Nata a Cesena classe ‘98 Bianca inizia a giocare a pallavolo ad appena 6 anni nell’Endas Cesena, a 14 si trasferisce all’Idea Volley Bologna per poi arrivare, nel 2014 alla Unendo Yamamay Busto Arsizio in B1 (dove fa alcuni ingressi anche in A1). Nel 2016 è con coach Pistola alla Sab Volley Legnano in A2, con cui disputa la finale play off. La giovanissima palleggiatrice può inoltre vantare numerose convocazioni con la maglia azzurra. Bianca Mazzotti ha infatti rappresentato l’Italia con la nazionale Under 16 ed Under 18, ed ha partecipato allo stage con la Nazionale Under 20, al Centro Pavesi di Milano.  Nel 2017 si trasferisce a Mondovì con coach Delmati e disputa un ottimo campionato alternandosi ad Ilaria Demichelis ottenendo un terzo posto in regalar season ed il pass per la Finale di Coppa Italia disputatasi nella splendida cornice del Paladozza di Bologna davanti a 5000 spettatori.

Bianca in una breve dichiarazione ci conferma la sua gioia di tornare a giocare in Romagna.
 “Sono contentissima di far parte di questa squadra perché l’ho sempre vista come un’ottima società, con un tifo veramente caloroso e un palazzetto che ti fa sentire a casa. Non vedo l’ora di ricominciare, a presto e buone vacanze!”
7 giugno 2018
Un altro importante ingaggio per la Omag Consolini Volley: ecco Giuditta Lualdi

Nata a Busto Arsizio nel 1995, 186 cm di altezza, Giuditta Lualdi è la nuova centrale della OMAG Consolini Volley.
 
Giuditta ha giocato i primi campionati nazionali a Casale Monferrato dal 2012 al 2014 militando in B2 e B1 e nel 2014-2015 è approdata in A2 a Bolzano vincendo la Coppa Italia. Nelle due stagioni successive ha militato in A1 a Montichiari e lo scorso anno nel Fenera Chieri.  
 
Ancora una volta il direttore sportivo Stefano Manconi ha affondato un bel colpo di mercato, portando fra le sue fila una centrale dai grandi numeri. Ci auguriamo che Giuditta possa inserirsi nel già consolidato roster romagnolo che negli ultimi anni ha mostrato grande carattere e sintonia.

 
Le parole di Giuditta Lualdi:
 
Ciao Giuditta, cosa ti ha portato a scegliere San Giovanni?
 
“Ho scelto San Giovanni perché è una società ambiziosa. Presidente, direttore sportivo e allenatore mi hanno subito convita ad accettare questa proposta.”

 
Sarai un elemento fondamentale assieme a Costanza in una squadra che ha già un 'ossatura importante. Cosa ti aspetti dalla prossima stagione nella tua nuova squadra?
 
“Sono felicissima di passare un’altra stagione insieme alla LUPA (così soprannominata da me), entrambe daremo il 100% per la maglia. Mi aspetto un gruppo affiatato e competitivo che lotterà con un obiettivo comune.”

 
Anche a te vorrei chiedere un’impressione sulla tifoseria che avrai già potuto osservare nella Finale.
 
“La tifoseria di San Giovanni è molto calda, sono sicura che saranno l’arma in più che ci servirà per portare a casa i risultati.”
5 giugno 2018
La Omag Consolini Volley ha un nuovo opposto: benvenuta Costanza Manfredini

E’ un vero colpo di mercato quello messo a segno dalla Omag Consolini Volley.
Dopo le importanti conferme di Giulia Saguatti, Giulia Gibertini, Ilaria Battistoni, Anna Caneva, è di pochi minuti fa la notizia riguardante l’ingaggio della forte schiacciatrice Costanza Manfredini. Costanza arriva in Romagna dopo essere stata in trattativa anche con altre squadre. Si tratta, senza ombra di dubbio, di un favoloso ingaggio quello realizzato dal presidente Stefano Manconi che, con il supporto della sua dirigenza, ha concluso favorevolmente questa fondamentale trattativa.
La Manfredini aveva già fatto un’ottima impressione nella scorsa stagione, soprattutto nella fase dei play off promozione. Per la società del presidente Manconi avere una giocatrice di questa portata in organico è un fattore determinante.
La squadra Marignanese, pronta a disputare il terzo campionato consecutivo di serie A2,
si sta giorno dopo giorno completando, con la garanzia e professionalità di coach Stefano Saja ancora una volta al timone.

Costanza Manfredini, originaria di Como, classe 1988 e alta 188 cm, proviene da una stagione che l’ha vista protagonista al Fenera Chieri dove con la squadra piemontese ha disputato un ottimo girone di ritorno ed un eccellente fase play off. La carriera di Costanza inizia nel 2000 nelle giovanili del Pro Patria Volley Milano, dove resta per quattro annate, fino ad entrare a far parte nel 2004 della squadra federale del Club Italia: in questo periodo gioca anche per le nazionali giovanili, vincendo una medaglia bronzo al campionato mondiale pre-juniores 2005 ed una medaglia d’oro al campionato europeo juniores 2006. Nella stagione 2006-07 fa il suo esordio nella pallavolo professionistica, ingaggiata dal Sassuolo Volley in Serie A2: nella stessa categoria gioca anche nella stagione successiva quando però veste la maglia della Pallavolo Villanterio di Pavia. Segue quindi un periodo di tre annate disputate in Serie B1, giocando rispettivamente in quella 2008-09 nuovamente con il Pro Patria, in quella 2009-10con la Pallavolo Reggio Emilia e in quella 2010-11 con la Pallavolo Castellanza. Nella stagione 2011-12 torna nel campionato cadetto con la Terre Verdiane Volley Fontanellato, dove rimane per due campionati; nella stagione 2013-14 passa all’AGIL Volley di Novara, neopromossa in Serie A1, mentre in quella successiva è in Serie A2 ingaggiata dalla Beng Rovigo Volley, categoria dove rimane anche nell’annata 2015/2016 difendendo i colori del New Volley Libertas di Aversa e passare poi al Fenera Chieri. L’anno successivo si trasferisce a Soverato dove disputa un ottimo campionate sotto la guida di coach Saia, e lo scorso anno torna a Chieri dove conquista la promozione in serie A1.

LE PAROLE DI COSTANZA MANFREDINI

Ciao Costanza, cosa ti aspetti in questa stagione dopo la cavalcata trionfale dello scorso anno e soprattutto cosa ti ha portato ad effettuare questa scelta?
“Mi aspetto una stagione altrettanto entusiasmante e passata a lottare per raggiungere altri obbiettivi importanti. Per questo motivo ho scelto San Giovanni in Marignano perché già l’anno scorso ha mostrato di avere tutte le carte in regola per ottenere grandi risultati, vincendo la coppa Italia e lottando per la promozione fino alla fine. Ho trovato fin da subito un ambiente caloroso in cui penso che si possa lavorare molto bene ed ambire a grandi traguardi.”

Nell’intervista post gara 1 della serie finale hai lodato la tifoseria marignanese, cosa ti ha colpito?
“Del pubblico mi ha colpito molto il calore, la partecipazione e la correttezza. Non è da tutti avere un pubblico di oltre mille persone che ti segue pur avendo cambiato palazzetto di gioco in finale e che inciti la propria squadra dall’inizio alla fine. È stata una bella finale e un bel clima in cui giocarla. Sono contenta che l’anno prossimo potrò viverlo in prima persona :)”


Nuovo Main Sponsor in casa Consolini Volley
24 maggio 2018
La Consolini volley femminile, con grande piacere ed entusiasmo, è lieta di comunicare il nuovo main sponsor: OMAG Srl, leader da oltre 40 anni nella produzione di macchine confezionatrici per l’industria alimentare e farmaceutica.
Si ringrazia altresì il Sig. Otello Battistelli per questi anni di preziosa e soddisfacente collaborazione dando il benvenuto nella nostra “famiglia” ad OMAG Srl.

pagina Facebook: @omagsrl
rassegna stampa
Polisportiva A. Consolini Società Sportiva Dilettantistica a responsabilità limitata (SSD a r.l.)
Via Marignano, 17   47842 San Giovanni In Marignano RN  -  Telefono: 0541 955313
N.P. IVA: 02190450409

Web & Hosting by DEA s.a.s. - www.deaservizi.net

Torna ai contenuti